Ultime News

Desenzano del Garda, 30 gennaio 2023 – Con l’ultimo weekend di gennaio, giunge al termine la 31° edizione del Cimento Invernale/25mo Santarelli Day, storico campionato d’inverno organizzato dalla Fraglia Vela Desenzano, ormai divenuto appuntamento immancabile per i regatanti e gli appassionati di vela di tutto il Garda. L’edizione 2022-2023 ha registrato numeri importanti, con un totale di oltre sessanta equipaggi che si sono avvicendati nei quattro weekend di regate tra novembre e gennaio, rendendo il Cimento Invernale il campionato più frequentato e competitivo del Benaco.

“C’è grande soddisfazione alla Fraglia Vela Desenzano per il successo di questa edizione del Cimento Invernale, divenuto ormai un must della stagione velica gardesana. Il merito di ciò va condiviso con tutti i soci e collaboratori della Fraglia Vela Desenzano e con le istituzioni, in primis il Comune di Desenzano del Garda, che mai fa mancare il proprio supporto alle iniziative sportive organizzate in Fraglia. Sono molto orgoglioso di tutte le sinergie attivate con i presidenti delle varie classi one-design attive sul Garda: senza il loro impegno nel promuovere la partecipazione al Cimento i numeri sarebbero stati senza dubbio diversi” ha dichiarato il Presidente della FVD, Stefano Loda, durante la cerimonia di premiazione che si è svolta ieri pomeriggio a margine delle regate.

Il 31° Cimento Invernale, valido anche come 25° edizione dei Santarelli Days, ha impegnato gli equipaggi delle divisioni ORC, Dolphin 81, Meteor, Surprise e Asso 99. Premiata, sempre nella giornata di ieri, anche la divertente combinata sci-vela denominata Ski Yachting che si è tenuta nelle giornate del 26 gennaio (sci) e 30 gennaio (vela).

Al termine della serie di nove prove, al netto di due scarti per ciascuna categoria, ieri sono stati incoronati i vincitori del Cimento Invernale 2023. Nella divisione ORC, medaglia d’oro per Dolce Vita, UFO 22 di Salvatore Granato, timonato da Alessandro Archetti. Sul podio insieme a Dolce Vita anche Speedy di Bruno Bottaccini, medaglia d’argento, e JFS di Stefano Ferretti, bronzo. Sempre in Classe ORC, ma in raggruppamento Crociera, si è imposto il Malu 7 Parte a Razzo del Club Il Paterazzo.

Sfida aperta fino all’ultima regata tra i Dolphin 81, la flotta monotipo più numerosa di questa edizione del Cimento. A guadagnare la vittoria con soli 2 punti di vantaggio sul secondo classificato è Capovento di Mattia Polettini. Sale sul podio al secondo posto Baraimbo 2 di Giovanni Pizzatti, che a sua volta stacca di 9 punti Stenella di Luca Bovolato. Finale di campionato da incorniciare per ITA-121 di Umberto Grimelli che, imbarcato il pluri campione iridato Carlo Fracassoli, ha chiuso la partecipazione con un primo e un secondo di giornata.

A dettare il ritmo della Classe Meteor è stato Marco Franchi con la sua Synergos, che stacca di 5 punti Wela di Alberto Tutctan e di 7 punti Miseria Nera di Pier Acquaviva.

Tra i Surprise, vittoria per Speedy di Bruno Bottaccini, solo un punto davanti a Surprendimi di Federico Camponogara e all’austriaca Mihewa di Mike Schumer.

Un solo punto di distacco ha determinato le sorti anche della Classe Asso 99, dove a conquistare la medaglia d’oro è l’equipaggio di Max Tosi su ITA-141, appartenente alla categoria Asso con Gennaker, mentre a classificarsi ai primi tre posti della classe standard sono stati ITA-146 di Mia Benamati, che guadagna il primo posto con una scoreline impeccabile pur avendo mancato il primo evento del campionato, ITA-46 di Marco Pedroni e ITA-59 di Enrico Carcereri.

Per quanto riguarda la Sky Yachting, simpaticamente premiata con “trofei” edibili, Razzi-Imperadori hanno avuto la meglio su Francesco Anselmi e Niccolò Crestana, tutti atleti della FVD.

Nella cerimonia di premiazione, svolta alla presenza di istituzioni tra cui il Sindaco di Desenzano del Garda Guido Malinverno e il Consigliere Regionale Simona Tironi, è stata anticipata una grande novità che vedrà protagonista la Fraglia Vela Desenzano nel 2024: il circolo è infatti stato selezionato come ospite e organizzatore dei Campionati del Mondo Universitari di vela, uno degli appuntamenti più importanti del network di sport universitari FISU che radunerà a Desenzano velisti provenienti da oltre venti Nazioni.

Con le attività primaverili che si avvicinano velocemente, vi invitiamo a seguire il canali social e il sito web della Fraglia Vela Desenzano per restare aggiornati su tutte le novità.

Regata degli istruttori 2022

, ,
Nella giornata di domenica 17 Luglio si è svolta la prima sfida in salsa estiva degli istruttori FVD. Il bellissimo pomeriggio di caldo e vento (tra 3 e 5 kt) hanno consentito al Comitato, presieduto da Raffaele Valsecchi, di svolgere ben…

Terza giornata del Cimento Estivo 2022

, ,
Ancora una volta il golfo di Desenzano si è animato di vele: sabato 16 luglio si è infatti svolta la terza giornata del nostro Cimento Estivo, con una ventina di imbarcazioni presenti. Gli equipaggi hanno dovuto sfidare in primo luogo la…

Weekend di impegni e successi in monotipia per la Fraglia

,
Campionato Italiano UFO22, podio sfiorato a Rimini per La Dolce Vita della Fraglia Vela Desenzano Rimini - Tre giorni intensi di regate a Rimini per il Campionato Italiano UFO22, che ha lo scorso weekend ha trovato la calda ospitalità romagnola…

Baraimbo è il nuovo Campione Italiano Dolphin 81

,
Desenzano, 14 giugno 2022 - Arriva il primo titolo Italiano del 2022 in casa Fraglia Vela Desenzano, grazie all'equipaggio di Baraimbo guidato da Giovanni Pizzatti: nella regata organizzata lo scorso weekend dal Club Nautico Brenzone, la vittoria…