Trofeo Alta Velocità – Trofeo Agello – Trofeo Malaguti

, ,

Due prove sabato e una domenica in questo  week end di regate caratterizzato da vento debole e variabile.

La manifestazione organizzata dalla Fraglia Vela Desenzano in collaborazione con il Club Nautico Diavoli Rossi, il Vela Club Desenzano, lo Yacht Club Parma e la sezione ANMI di Desenzano, era riservata a Monotipo, ORC e Meteor.

Podio targato Fraglia nella Classe Dolphin 81 (la più numerosa in acqua con dodici imbarcazioni al via) con la vittoria di Baraimbo con   Giò Pizzatti al timone seguito da Twister con Mattia Polettini  e terzo 20 Nodi con Paolo Masserdotti. Al quarto posto nei Dolphin 81 è Isabò (LNI Desenzano) con Raffaele Valsecchi mentre N’Do It con Francesco Crippa chiude al quinto posto.

Nei Meteor è primo Re di Cuori (AVTrentina) con Andrea Piazza, secondo Diavolo a 4 (AVTrentina) e terzo Milonda (FVDesenzano) con Renato Ongetta.

Nell’ORC A vince Barvissima (FVDesenzano) con Bruno Fezzardi al timone mentre nella ORC B è podio per Proteina (FVPeschiera) con Massimo Picco al primo posto seguita da  Black in Black (FVDesenzano) secondo e Graffio Vitasol ( VCDesenzano) terzo.

In OVERALL la vittoria va a Proteina seguito da Black in Black e GraffioVitasol.

Il Trofeo Tridentina va a Bravissima quale imbarcazione prima assoluta in tempo reale,  Baraimbo (prima assoluta della Classe più numerosa)  vince il Trofeo Agello e Proteina (prima in Classe ORC) il Trofeo Malaguti.

Un plauso al Comitato di Regata composto da Paolo Egua, Alberto Borzani, Riccardo Candio e Alfredo Meloni per essere riuscito a portare a casa le tre prove

Prossimo appuntamento in Fraglia con il Cimento Invernale in programma per il 18 novembre.