Esito assemblea ordinaria 2018

,

Si è svolta sabato scorso, 13 gennaio 2018, l’Assemblea ordinaria della Fraglia Vela Desenzano, convocata come ogni anno per l’approvazione dei bilanci, la determinazione della quota sociale e le varie comunicazioni fra direttivo e soci. La presidente Romana Fosson, nel ringraziare tutto il consiglio direttivo e il collegio dei revisori dei conti per l’impegno profuso nelle molteplici attività in questo primo anno di mandato, ha espresso la propria soddisfazione per i risultati ottenuti soffermandosi sui progetti solidali in programma per il 2018. La presidente ha volutamente sottolineato la decisione di «non voler strumentalizzare in maniera speculativa immagini o situazioni riguardanti i disabili. È per questo che molte delle nostre attività vengono svolte senza troppa pubblicità, proprio per ribadire che la nostra “mission” è basata sul principio del voler aiutare senza smanie di protagonismo».

Ringraziamenti speciali sono stati dedicati alla segretaria del circolo, Barbara, preziosa collaboratrice, al gruista Angelo sempre disponibile e a Stefano Girelli per essere riuscito a dare nuovo lustro  alla scuola di vela.  Quella scuola di vela che, come Gigi Cabrini ha sempre voluto sottolineare , deve essere anche e soprattutto”scuola di vita”. Il direttore sportivo Mario Pizzatti ha illustrato ai presenti i tanti successi sportivi della passata stagione e l’ottimo andamento della scuola di vela, oltre ai futuri progetti agonistici. Il vice presidente Paolo Navoni ha dato poi lettura della relazione del responsabile eventi, Aureliano Casuccio (assente giustificato), il cui ricco calendario è allegato al presente comunicato. I soci hanno manifestato il loro apprezzamento con propositivi suggerimenti. I  bilanci presentati (consuntivo e preventivo) sono stati approvati all’unanimità. La quota sociale resterà fissata in 90,00 euro, comprensiva di tesseramento FIV. I soci sono stati inoltre informati che è stato pubblicato un  bando per la gestione del bar/ristorante del circolo e che è già stata  formata una commissione per la valutazione delle candidature/proposte gestionali. Il 2018 segna anche il sessantesimo di vita della FVD e si inizierà per tempo a confrontarsi su possibili iniziative celebrative. La riunione si è conclusa con un momento conviviale per tutti i presenti.