58e giornate veliche

,

La pioggia ha bagnato l’inizio di questa 58^ edizione delle Giornate Veliche, regata istituzionale della Fraglia Vela Desenzano dedicata alle derive, dove l’assenza di vento sembrava minarne il segnale di partenza. Poi tutto è cambiato, la pioggia è cessata e il vento è arrivato…forza tutti in acqua…le prove iniziano e anche le agguerrite Hansa 303 hanno terminato il loro percorso. Vince nella classe 420 l’equipaggio formato da Luigi Zorza e Bruno Festo (FVDesenzano), 2° Jacopo Tagliaferri e Leonardo Toscano (FVDesenzano), 3° Ludovico De Stasio e Arianna De Stasio (FVDesenzano). Nella classe RSFeva, vittoria di Leonardo Perina e Lorenzo Orlandi (YCVerona), 2° Leone Tuci e Lucrezia De Dristofaro ( FVPeschiera), 3° Alvise Colledan e Alberto Cieno ( CNBrenzone).
Per i Laser Radial, podio tutto fragliotto con al 1° posto Alessandro Archetti seguito da Alessandro Fornasari e Francesca Ramazzotti (1^ femminile). Nei Laser 4.7 vittoria di Marco Martelli (CNBardolino), 2° Tommaso Cometti (CNBrenzone) e 3° Vincenzo Schilirò (FVDesenzano). Nella classe Hansa vince l’equipaggio Federico Venturelli e Leonardo Simoncelli (FVDesenzano), 2° Davide Nalin e Matteo Bonizzoni (FVDesenzano) e 3° Elena Piccirelli con Nike Biza (FVDesenzano). Il trofeo Carlo Laureri è stato assegnato a Francesca Ramazzotti per i lusinghieri risultati ottenuti nella stagione velica 2016. Il trofeo Tito Malaguti, consegnato da Domenico Giardinetto, presidente dell’Associazione Marinai d’Italia, sezione Desenzano è stato assegnato al primo classificato della classe Hansa 303