CAIPIRINHA SAILING TEAM E’ IL VINCITORE DELLE MELGES 32 WORLD LEAGUE 2019

, ,

Barcellona, 28 settembre 2019 – Dopo quattro eventi disputati a Puntaldia, Villasimius, Riva del Garda e Barcellona tra marzo e settembre, cala il sipario sulle Melges 32 World League 2019.

L’epilogo è tutto a favore di Caipirinha di Martin Reintjes che, facendo della costanza nei piazzamenti la propria forza, si afferma come vincitore del prestigioso circuito internazionale organizzato da Melges Europe.

L’equipaggio di Martin Reintjes chiude la tappa catalana al terzo posto della classifica generale, alle spalle dell’entry tedesca La Pericolosa e dell’Italiana Giogi, alla quale Caipirinha sottrae il Perpetual Trophy conquistato al termine della stagione 2018.

“Grandissima emozione salire sul gradino più alto del podio al termine di una stagione entusiasmante e difficile, in una flotta che, come da miglior tradizione, si è sempre dimostrata estremamente equilibrata e competitiva” ha commentato l’armatore di Caipirinha, Martin Reintjes.

“La transizione dalla Corinthian division al ranking generale che abbiamo compiuto tra la stagione 2018 e quella 2019 è sicuramente stata un grande stimolo per la crescita dell’equipaggio. Al secondo anno di attività con il Capirinha Sailing Team, vedo l’equipaggio migliorare giorno per giorno. Ora bisogna rimanere con i piedi ben saldi a terra e concentrarsi sul prossimo obiettivo, il Campionato del Mondo di Valencia” il commento del tattico del team, Gabriele Benussi.

Lasciata Barcellona, Caipirinha volge lo sguardo a Valencia, dove dal 24 ottobre il team sarà impegnato in una quattro giorni di regate valida come Campionato del Mondo Melges 32 2019.

A bordo di Caipirinha regatano Martin Reintjes, Alessandro Agostinelli, Gabriele Benussi, Alberto Bolzan, Manuel Modena, Alessandro Tonelli, Federico Buscaglia e Alessandro Siviero.

Avviso chiusura segreteria

, ,

Si avvisano i soci che la segreteria della Fraglia rimarrà chiusa da venerdì 4  a martedì 8 ott0bre (compreso).

Steven Borzani 6° al Campionato Italiano Fireball

, ,

Si è concluso Domenica 22 Settembre nella splendida cornice di Salivoli, Piombino il 50.mo Campionato Italiano della classe Fireball, deriva dalle alte prestazioni nonostante l’età progettuale.

Sei le prove disputate sulle nove a disposizione con vento variabile dai 6 ai 10 nodi e condizioni interpretative non facili, una ventina gli italiani, tre i fortissimi cecoslovacchi e l’onnipresente svizzera Christine Haerdi, commodoro della classe internazionale e vera regina del light wind. I primi tre posti della classifica finale vengono occupati dai ceki, a seguire e vincitori del titolo tricolore i giovani piemontesi Carlo Zorzi e Mattia Bordon, al loro decimo tentativo e con un primo giorno in gran spolvero ( due secondi !); quinta Christine e solo sesti i campioni uscenti Steven Borzani (FVD) con Matteo Brescia (VCC) a prua. Chiudono il podio italiano i fratelli Maurizio e Giorgio Leone, già pluricampioni negli anni scorsi.

Solo oggi riusciamo a parlare un po’ con Steven che cosi ci racconta: ” Nulla da dire sull’assoluto valore di Carlo e Mattia, che già dall’anno scorso ho visto crescere ed affiatarsi sempre più, compiendo un percorso straordinario con le loro nuove vele; fondamentale è stato il primo giorno nel quale Zorzi e Bordon sono stati spettacolari, mentre noi abbiamo faticato ad entrare in partita se non all’ultima prova disputata. Non è stata una questione di “passo”, anzi molto veloci in tutte le andature, ma di approccio. Siamo incappati in un paio di prove sfortunate, come nella terza in cui una “sperlari” all’ultima poppa ci fa perdere 3-4 posizioni.. Il rammarico rimane non aver disputato nessuna delle tre prove rimanenti la domenica, quando sono entrate le nostre condizioni di medio vento e discreta onda con il CdR che ha optato per non rischiare.. Ad ogni modo ci teniamo stretto questo secondo posto che di fatto ci pone negli ultimi anni ai vertici della classe italiana, in pratica sempre a podio. Personalmente continuerò anche nel periodo invernale lo sviluppo delle vele di Festa Sails e della classe Fireball sul Garda con il coinvolgimento di bravissimi amici del team e vorrei puntare l’anno prossimo ad una maggiore esperienza internazionale.”

ail”

TROFO ALTA VELOCITA’- TROFEO AGELLO – TROFEO MALAGUTI – TROFEO VIBATEX

, ,

TROFEO VIBATEX 1° IN TEMPO REALE:  ITA 90004   GRAFFIO VIA SOL

TROFEO ALTA VELOCITA’ 1° IN T. REALE: ITA 90004  GRAFFIO VITA SOL

TROFEO TITO MALAGUTI  1° ORC OVERALL: ITA 90004  GRAFFIO VITA SOL

TROFEO AGELLO 1° CLASSIFICATO DOLPHIN TWISTER DI BOCCHIO (FVD)

1° TIMONIERE  ARMATORE CLASSE DOLPHIN 81:

LORENZO SABELLA CON BACK IN BLACK

 

ORC OVERALL :

 

1° ITA 90004  GRAFFIO VITA SOL  ITA 90004  (1° CLASSE ORC R)

2° ITA 14070    PROTEINA     (1° ORC M )

3° ITA 3536       EAVLE

IN ALLEGATO CLASSIFICHE

Trofeo optimist d’oro – Trofeo SAI di Zavattaro

, ,
Ottanta giovani skipper in acqua, domenica 15 settembre, per la  tradizionale regata “Optimist d’oro – Trofeo Sai di Zavattaro” organizzata dalla Fraglia Vela Desenzano in collaborazione con lo Yacht Club Parma.
Dopo una mattinata afosa e avara di vento, nelle prime ore del pomeriggio si è fortunatamente  alzato un leggero ander che ha consentito lo svolgimento di  due prove per i cadetti e tre per gli juniores.
Vince  nella categoria juniores  AVANZINI ALBERTO  (CNBARDOLINO) seguito da BARTOLOZZI GIULIA  (SCGARDA SALO’) che è la prima femmina in classifica. Terzo è PORTA MARCO  (CNBARDOLINO), quarta AVANZINO ANNA (CNBARDOLINO) e quinto MACARINI SEBASTIANO (CNBARDOLINO).
Nella categoria cadetti vittoria per  PICOTTI TOMASO   (FVPESCHIERA) seguito da  BUNIOTTO ARIANNA (CNBRENZONE), prima femmina classificata. Terzo è CAPURRO RICCARDO (SGARDA SALO’), mentre i due atleti di casa, ACQUAVIVA LEONARDO e STEFANNI EUGENIO si posizionano rispettivamente al  4° e 5° posto.
Il TROFEO CITTA’ DI DESENZANO   viene assegnato al CNBARDOLINO e il TROFEO SAI ZAVATTARO  a Avanzini Alberto (CNBARDOLINO) quale primo juniores in classifica.
Il TROFEO SERGIO PERISIC   è invece assegnato al CN BRENZONE.
Si ringrazia il Comitato di regata presieduto da Mino Miniati, coadiuvato da Paolo Egua, Alberto Borzani e Roberto Bertanza in barca giuria e il presidente del CDP, Federico Osti coadiuvato da Nicola Venturi.
Vedi classifiche allegate

Trofeo Alta Velocità: 21/22 settembre

, ,

53° TROFEO “ ALTA VELOCITA’

Trofeo 85°fondazione gruppo ANMI

STV Tito Malaguti” – Desenzano d/G

19° TROFEO “FRANCESCO AGELLO”

8^ Prova Campionato Zonale ORC XIV^ Zona FIV Campionato Zonale Dolphin 81 

La regata sarà organizzata dalla Federazione Italiana Vela che delega la Fraglia Vela Desenzano Sede: Porto Maratona – Desenzano del Garda in collaborazione con il Club Nautico Diavoli Rossi, il Vela Club Desenzano, lo Yacht Club Parma e il Comitato XIV Zona FIV.

La regata sarà disciplinata applicando:

Le Regole come definite nel World Sailing Racing Rules of Sailing in vigore;
Per la classe Dolphin 81 il regolamento di classe.
Per le classi ORC l’Appendice “B” delle W.S. Offshore Special Regulations.
Per le classi ORC le Linee Guida Altura e il Regolamento Campionato Zonale ORC XIV Zona FIV

In allegato: bando e modulo iscrizione

Progetto Itaca in Fraglia

, ,

La Fraglia Vela Desenzano ospiterà al porto Maratona, il prossimo sabato 14 settembre, la chiusura del Progetto Itaca 2019, che si svolge sotto l’alto patrocinio del Presidente della Repubblica.
Circa cento ammalati onco-ematologici dell’ASST Spedali Civili di Brescia e dell’Ospedale Borgo Roma di Verona, grazie agli armatori del circolo FVD, potranno veleggiare nel golfo di Desenzano assistiti da qualificato personale sanitario.

Campionato Italiano Cadetti – Classe Optimist

, ,
CAMPIONATO ITALIANO CADETTI Reggio Calabria 2019: gli atleti della squadra optimist della Fraglia vela Desenzano hanno dato il meglio! Per tutti è stato raggiunto un ottimo risultato stagionale: grandissima Emilia che conclude terza generale🥉 nei 2008 e di fatto prima femmina!
Da non sottovalutare per nulla il nostro Emanuele, il quale ha disputato un ottimo campionato, stando sempre nelle prime 10 barche in classifica, e togliendosi la soddisfazione di concludere una prova primo e …con distacco!….conclude in 14^ posizione a causa di una difficile giornata finale, ma consapevole di aver fatto un grande salto di qualità!
Nei cadetti 2010 grande soddisfazione, anche se con un po’ di ripensamenti per Eugenio che conclude al 33° posto, penalizzato da una congestione che lo ha costretto a ritirarsi da due prove; i suoi piazzamenti sono 7-dns-dns-3-2-bfd; peccato perché lo avremmo visto sicuramente ai vertici!
Non da meno Leonardo Acquaviva che conclude 34° dietro al compagno di squadra; il nostro Leo non ha mai mollato neanche una prova, è stata per lui un ottima regata e memore di questa esperienza sicuramente prossimamente farà benissimo!
Bilancio post-campionato e stagionale super positivo; non dobbiamo mai smettere di allenarci, l’Optimist ci fa crescere!
Un grazie al nostro circolo che ci segue e ci sostiene! Coach Davide Ferrari

OPTIMIST D’ORO – TROFEO SAI DI ZAVATTARO

, ,

Fraglia Vela Desenzano – 15 settembre 2019

Le preiscrizioni dovranno pervenire alla segreteria del Circolo Organizzatore entro il 13 settembre con le modalità previste dalla FIV anche via e-mail, fax o telegramma. Tutte le iscrizioni andranno perfezionate entro le ore 8,00 di domenica 15 settembre. La tassa di iscrizione è di € 15,00 per gli juniores ed € 10,00 per i cadetti.
I concorrenti dovranno consegnare il modulo di iscrizione firmato in calce dal genitore o da chi, durante la manifestazione, si assume la responsabilità di farlo scendere in acqua a regatare.

Per velocizzare le operazioni di perfezionamento iscrizione e la restituzione dei documenti a tutti i partecipanti è richiesto di presentare oltre agli originali delle tessere e dei certificati anche le fotocopie in modo tale che la segreteria di regata, dopo aver controllato la corrispondenza, restituirà immediatamente gli originali.

In allegato: BANDO E MODULO ISCRIZIONE

Guarda che luna!…musica dal vivo in Fraglia

, ,

Atteso ritorno in Fraglia del maestro Dario Bonetta & Friends.

Domenica 25 agosto ore 21,30: la Fraglia, ancora una volta,  si trasformerà in palcoscenico con “Guarda che Luna”, spettacolo di canzoni, musica e non solo, creato e condotto dal maestro Bonetta con i suoi talentuosi allievi.

Per l’occasione la Cambusa della Fraglia proporrà una cena, alle cui consuete proposte si aggiungerà uno speciale “fuori menù” (tortelli melanzane e caprino al profumo di menta fresca, € 11; gamberoni al forno serviti con scarola brasata e patate scottate in padella, € 16; dolce del giorno € 5), lascando l’opzione di ordinare anche una sola portata. La prenotazione in anticipo al 3381314301 comporterà un calice omaggio di benvenuto.

Non mancare!