Due intense settimane

,

Le ultime due di luglio sono state settimane intense e piene di soddisfazioni per la Fraglia Vela Desenzano: prima il weekend di regate sociali, il 22 e il 23 luglio, con un buon numero di partecipanti, la cena di sabato 22 con oltre 90 persone a tavola e una rappresentanza del consiglio direttivo in trasferta in Croazia per vincere un campionato europeo. Poi questo fine settimana si è svolto all’insegna della socialità con una giornata di “open vela”, sabato 29 luglio, che ha riscosso molto successo, con circa 70 persone che hanno approfittato della “giornata di vela per tutti” e si sono goduti una minicrociera nel golfo di Desenzano, grazie ai soci armatori che hanno messo a disposizione le loro banche. Alcuni partecipanti non avevano mai vissuto l’esperienza della navigazione sul lago e per la prima volta hanno provato la meravigliosa sensazione di veleggiaresulle acque gardesane.

Domenica sera, 30 luglio, uno spettacolare allestimento nel porto Maratona ha richiamato  tantissima gente, non solo soci, ad assistere alla serata “Storiedamare” voluta da Aureliano Casuccio. Luci sull’acqua e i musicisti in barca ad attendere l’attore principale e regista dello spettacolo, Luciano Bertoli, che è arrivato via lago su una barchetta a remi declamando le prime battute. Purtroppo il suo intervento è stato interrotto da un improvviso temporale e la pioggia ha rovinato la scena ma non l’atmosfera: la serata si è poi svolta al coperto, nel salone della Fraglia, e i soci hanno apprezzato sia l’attenzione nel creare una vita sociale più intensa sia la bravura dell’attore e dei suoi musicisti.

«Desidero ringraziare tutti i soci che hanno partecipato agli eventi di queste settimane – afferma la presidente dell’associazione Romana Fosson –,tutti i desenzanesi e gli ospiti che hanno accolto l’invito in Fraglia lo scorso sabato e domenica e, in modo particolare, ringrazio Aureliano Casuccio, direttore amministrativo e coordinatore degli eventi FVD – per il grande lavoro che ha svolto questo fine settimana. Ha dimostrato disponibilità e generosità eccezionali nei confronti del circolo».

Il prossimo appuntamento sarà a Ferragosto, con la “Regata Optimist”(le barchette di iniziazione alla vela, usate dai bambini), una scherzosa uscita nel golfo di Desenzano con a bordo gli adulti! Secchiate d’acqua e scherzi saranno ammessi per tutta la giornata.

La Fraglia invita ancora cittadini e ospiti nel “teatro” del porto Maratona, domenica 20 agosto alle 21 per “Guarda che luna”, serata di canto e dintorni diretta dal maestro Dario Bonetta. Si esibiranno vari cantanti, abbracciando generi musicali diversi sotto le stelle, accompagnati dalle onde del lago. Ingresso libero.

Dopo l’estate, da ottobre, ripartiranno anche “I mercoledì della Fraglia”, incontri conviviali e culturali presso il circolo, aperti a tutti.

Alla Fraglia vela… non solo vela!

,

Continuano a vele spiegate le lezioni estive, i progetti con i ragazzi diversamente abili e gli eventi, che sabato 29 e domenica 30 luglio inviteranno cittadini e ospiti a godere di una giornata “open vela” e di uno spettacolo di musica e teatro nel porto Maratona. La Fraglia Vela Desenzano è nel cuore della stagione e oltre a proseguire con grande impegno e passione le attività di scuola vela e il percorso sportivo con i disabili, grazie alla disponibilità dei soci e alla professionalità degli istruttori, il prossimo fino settimana apre ancora di più le porte del circolo alla comunità. Sabato 29 e domenica 30 luglio la Fraglia Vela Desenzano organizza due giornate per conoscere e appassionarsi alla vela, per vivere l’atmosfera del circolo e godere delle bellezze del lago dal lago. «Non solo vela in Fraglia, ma anche tanta socialità», sottolinea la presidente Romana Fosson presentando il week end di fine luglio, che offre una giornata di vela per tutti e uno spettacolo di teatro e musica ispirato alle storie del mare, su un eccezionale palcoscenico lacustre.

Sabato 29 e domenica 30 luglio saranno due giornate a porte aperte e vele spiegate per la Fraglia Vela Desenzano, che propone un sabato di vela per tutti e uno spettacolo domenicale di teatro e musica a ingresso libero.

Sabato 29la giornata “Open Vela” inizierà alle 9, per proseguire fino alle 18: cittadini e ospiti avranno la possibilità di provare gratuitamente l’esperienza di una breve crociera nel golfo di Desenzano e di vivere l’emozione della vela, in armonia con l’ambiente, da un nuovo punto di vista, navigando sulle barche dei soci FVD. L’uscita in barca durerà un’oretta, subordinata ovviamente alla valutazione delle condizioni meteo da parte dello skipper. Si consiglia di imbarcarsi con calzature con suola di gomma, cappellino, occhiali da sole e crema solare protettiva. La partecipazione è gratuita, non è necessaria l’iscrizione.

Domenica 30, alle 21, il porto Maratona si trasformerà in un palcoscenico all’aperto per una serata emozionante dal titolo “Storiedamare”, un coinvolgente spettacolo di musica e teatro a cura di Luciano Bertoli, attore e regista, con Davide Bonetti alla fisarmonica e Roberto La Fauci alla chitarra. L’ingresso è libero.

Dopo questo fine settimana intenso la Fraglia inviterà ancora cittadini e ospiti nel “teatro” del porto Maratona, domenica 20 agosto alle 21 per “Guarda che luna”, serata di canto e dintorni diretta dal maestro Dario Bonetta. Si esibiranno vari cantanti, abbracciando generi musicali diversi sotto le stelle, accompagnati dalle onde del lago. Ingresso libero.

Dopo l’estate, da ottobre, ripartiranno anche “I mercoledì della Fraglia”, incontri conviviali e culturali presso il circolo, aperti a tutti.

VEDI ALLEGATO

Progetti

,

Ho grandi progetti per questa e la prossima stagione. Questi progetti sono rivolti ai giovani delle nostre squadre agonistiche: Optimist, Laser e doppio. Avere un progetto per i giovani ci fa sentire giovani, da’ un senso di continuità a ciò che stiamo facendo, noi non siamo un “marina”, siamo un’associazione che guarda al futuro. E il nostro futuro sono i giovani delle squadre agonistiche.

Così è stato per Bruno Fezzardi (il più grande in assoluto), Luca Valerio, Steven e Nicola Borzani, Giovanni Pizzatti, Lorenzo Azzi, Michele e Nicola Pavoni, Mattia Pagani, Alessandro Perez e Francesco Tira, i fratelli Fornasari e tanti, tanti altri fino ad arrivare alla neo campionessa nazionale: Giulia Navoni con i suoi “angeli” custodi, Alessandro Agostinelli e Francesco Rubagotti. Vorrei citarli tutti, in primis Elisa Navoni, talento indiscusso nella classe Laser, ma devo essere tremendamente sintetica.Ho un sogno, colpa dei suggerimenti di un grande velista, uno che nel lavoro, davanti a situazioni difficili, ragiona sempre come un marinaio in mezzo alla tempesta o come un regatante ingaggiato all’ultima boa…..mio marito, Martin Reintjes. Lui mi ha spronata in questa avventura, e lui mi guida nelle scelte.

Bene, il mio sogno si chiama 29er, un doppio acrobatico che ora è la barca più divertente per le nuove generazioni.
Sono riuscita ad averne una in prestito grazie al Presidente di Zona, Rodolfo Bergamaschi, che gentilmente ce ne darà uso per tutta l’estate.
La barca verrà messa a disposizione…….i giovani sono invitati a cimentarsi!
Mi aspetto grandi cose, come un bambino la notte di Natale. I miei Natali sono sempre stati faraonici…… spero che la magia continui anche in Fraglia.

Questa Fraglia da me così amata, dalla quale ho imparato tanto, anche a vivere una nuova splendida vita.
Abbiamo però un problema, lo scorso anno, per questioni orribilmente politiche, la Fraglia ha dovuto affrontare spese sconsiderate. Lo spostamento di una gru utile a tutto il basso lago, una gru utile in caso di emergenze, è stato, economicamente parlando, un bagno di sangue. Si parla di oltre 50.000,00 euro buttati nel lago, 50.000,00 euro che potevano essere usati per incrementare e agevolare lo sport della vela a Desenzano.
Uno spostamento assurdo se si vuole pensare ad un vero porto turistico a Desenzano…. Ma pensare, si sa…presuppone materia grigia.
Con tutti quei soldi si potevano fare grandi cose per i giovani, i nostri giovani.
Io farò di tutto per perseguire il mio sogno, che non è solo il mio sogno, è anche il sogno dei tanti fragliotti che della vela hanno fatto una ragione di vita.

Grazie a Ugo Giubellini, Gigi Cabrini, Bruno Fezzardi, Mario Pizzatti, Alberto Borzani, Giuseppe e Paolo Navoni, Valter Pavoni, Sandro Saccheri,Roby Assante, Giovanni Bresciani, Aureliano Casuccio e tanti altri.
Grazie ai nostri armatori, quelli sempre pronti ad aiutarci.
Grazie soprattutto a Domenico Foschini, mio maestro e mia guida.
Grazie Baby, grazie Davide e grazie Giro, voi siete il motore insieme ai tanti fantastici istruttori della nostra scuola di vela.
Buon vento a tutti
Romana

Passaggio a nord ovest: sabato 27 maggio

,

Sabato 27 maggio al termine della prima prova del Cimento Estivo verrà Illustrato il progetto di navigazione: “Northern Arctic Sea Route (Passaggio a Nord Est)”, finalizzato al completamento della circumnavigazione del Polo Nord da parte di una barca a vela italiana, già detentrice del primato italiano per l’attraversamento del leggendario Passaggio a Nord Ovest nel 2012.

Il relatore è Salvatore Magri, navigatore, esploratore, socio di Arctic Sail Expeditions – ITALIA, detentore insieme al Comandante Nanni Acquarone del primato italiano nel Passaggio a Nord Ovest (2012). Alle ore 18,00 aperitivo.

“Evento collegato alla celebrazione del World Ocean Day – IOC/UNESCO”

In Fraglia la vela per tutti

,

La Fraglia Vela Desenzano si prepara a un traguardo speciale: nel 2018 festeggerà i gloriosi sessant’anni di vita dell’associazione fondata e cresciuta nel porto Maratona di Desenzano del Garda. Una associazione sportiva senza fini di lucro, che attraverso la vela persegue finalità sportive, ricreative, educative e sociali.

In preparazione all’anniversario, il nuovo direttivo e la presidente Romana Fosson annunciano che un vento nuovo soffia sul circolo: un vento che parte dal rinnovamento dalla scuola vela, con oltre duemila allievi di varie fasce d’età, passa per eventi sportivi e sociali che consentiranno ai soci di vivere maggiormente il circolo e punta a coinvolgere i desenzanesi e ad avvicinarli al mondo della vela.
VEDI ALLEGATO

Appuntamento in Fraglia sabato 15 Aprile

, ,

Caro socio, la Fraglia Vela Desenzano A.S.D. è lieta di invitarti sabato 15 aprile alle ore 11,00 alla presentazione delle attività sociali 2017: Campionato Sociale 2017 Memorial Ugo Giubellini e molto altro. Vorremmo condividere progetti innovativi e le idee e le considerazioni che emergeranno saranno preziose per “mettere a segno“ la vita sociale della Fraglia su “un nuovo bordo”. La tua partecipazione è importante!

Seguirà un brindisi e lo scambio di auguri di Buona Pasqua. A presto.
Aureliano Casuccio – Responsabile eventi FVD

Tre serate sul nuovo regolamento di regata

,

Con il nuovo quadriennio olimpico arriva anche una nuova versione del Regolamento di Regata per le barche a Vela, il Windsurf e il Kiteboarding. I circoli desenzanesi propongono un ciclo di tre serate per illustrare a chi è interessato le novità contenute. Le serate saranno Venerdì 18 novembre presso la LNI Brescia Desenzano, Mercoledì 23 novembre presso la Fraglia Vela Desenzano e Mercoledì 30 novembre presso il Gruppo Nautico Dielleffe Desenzano, sempre alle ore 20:30.
Per ragioni organizzative è richiesto di anticipare la propria partecipazione tramite e-mail a formazionexivzona@gmail.com

Cimento invernale 2016/2017

, ,

Il Cimento Invernale si svolgerà nel golfo di Desenzano del Garda nelle seguenti giornate: 20 novembre 2016 – 4 dicembre 2016 – 15 gennaio 2017 – 29 gennaio 2017. Il primo segnale di avviso della prima prova del 20 novembre sarà esposto alle ore 10, 00. L’orario di partenza delle prove successive a quelle del 20 novembre sarà esposto all’albo ufficiale entro le ore 17:00 del sabato precedente di ogni giornata.

La Ski Yachting sarà così organizzata: Sabato 4 febbraio 2017 si disputerà la gara di sci, domenica 12 febbraio la veleggiata a vele bianche.

Tassa d’iscrizione:
€ 160,00 fino a mt. 7,50 € 50,00 per ogni singola regata
€ 220,00 oltre mt. 7,50 € 70,00 per ogni singola regata
Nella tassa di iscrizione è compresa anche l’iscrizione alla Veleggiata in programma il 12 febbraio 2017 abbinata alla gara di sci valevole per la Ski Yacthing. In allegato Bando e moduli iscrizione e classifiche

CAMPIONATO ITALIANO LASER A TRIESTE

,

Sensazionale prestazione dei giovani della Fraglia Vela Desenzano  al campionato italiano 2016 svoltosi a Trieste. Nemmeno immaginabile un risultato del genere prima della partenza visto che i ragazzi avevano solo una decina di uscite alle spalle nella nuova classe radial.  Elisa Navoni è vicecampionessa italiana nella classe olimpica radial femminile . Alessandro Fornasari è quinto maschile. Vincenzo Schilirò 4° nella classifica silver 4.7: Un complimento a tutto il resto del team per l’impegno profuso: Carlotta Cestari, Alessandro Archetti, Andrea Nicolò  e il grande Matteo Maifredi. Mi avete regalato una settimana da sogno. Grazie a tutti è ancora complimenti dal coach. Mattia

ITALIANO DOLPHIN VINCONO GLI SVIZZERI – TRICOLORE A BARAIMBO2

,

DESENZANO – Il meteo fa le bizze ma alla fine arriva la quinta prova al Campionato Italiano del monotipo Dolphin. In testa si riconfermano gli svizzeri di “Bien Voile” capitanati da Lorenz Mueller, il numero 36 della Ranking Mondiale del Match Race. Secondo, e primo degli italiani finisce “Baraimbo” di Giò Pizzatti che grazie allo scarto elimina una Black Flag (Bandiera nera) patita nella prova d’esordio. Le due posizione di testa si sono rovesciate rispetto all’Open tricolore dell’anno passato, quando nell’alto Garda, a vincere assoluto e tricolore, fu proprio “Baraimbo” degli armatori Imperadori e Razzi, l’equipaggio completato dalla dama Robertina de Munari, Lorenzo Azzi, Michele Pavoni e Roby Assante, oltre al timoniere Giò Pizzati,

l’ingegnere “volante” che lavora nel Cantiere Maxi Dolphin dove è stata costruita buona parte della flotta in regata al Campionato di Desenzano. Terzo assoluto è l’altro svizzero Tom Studer, anche lui come Mueller del lago di Neuchatel. Quarto e vice campione d’Italia è il veterano di casa Bruno Fezzardi con “Fantastica”, la barca di Stefano Foschini. Quinto assoluto, terzo italiano, è “Merak” della Marina Militare di La Spezia con il Capitano di fregata Marcello Colosio. Perfetto il lavoro della macchina organizzativa della Fraglia Vela Desenzano, del comitato di gara che ha dovuto lottare con le bizzarie del tempo. In acqua c’erano 25 imbarcazioni ed è questo il vero omaggio che la classe Dolphin ha voluto rendere ad Ettore Santarelli a 20 anni dalla sua scomparsa. (foto Mario Rota – classe Dolphin) IN ALLEGATO CLASSIFICA GENERALE