CIMENTO INVERNALE: PRIMA GIORNATA DI REGATE

, ,

Ottimo inizio di Campionato con ben tre prove disputate nella prima giornata di regate.

Baraimbo con Giò Pizzatti al comando  si aggiudica, nei Dolphin 81 (la Classe più numerosa con 17 imbarcazioni al via), la vetta della classifica di giornata con un punto di vantaggio su Insolente e Twister (timonato da Mattia Polettini). Quarto (con 9 punti) è il fresco campione europeo Umberto Grumelli su Flipper (nella prima prova di giornata aveva chiuso al 1° posto) e quinto è N’do It timonato da Francesco Crippa.

Nei Meteor White Wave è in testa a pari punti con Zigozago. Terzo è Springtime.

Nella cat. ORC primo è l’inossidabile campione di casa Fraglia Bruno Fezzardi, su Lalissa, seguito da Svelare 2 e Svelare 3 del GNDielleffe.

Nella Classe Asso 99 della Scuola di vela  della Fraglia, primo è il team di Francesco Conatti, secondo è Emilio Aldighieri e terzo Guglielmo Lo Presti.

Prossimo appuntamento: domenica 2 dicembre!

ASSEMBLEA DEI SOCI

, ,

L’Assemblea della Fraglia Vela Desenzano ASD è convocata per SABATO 17 NOVEMBRE 2018  presso la sede con inizio alle ore 8.00 in prima convocazione edalle ore 10.00 in seconda convocazione.

VEDI CONVOCAZIONE IN ALLEGATO

Cimento Invernale: Istruzioni di Regata

, ,

Avviso ai regatanti:  cliccando QUI trovate le IdR relative alla manifestazione. Onde evitare  inutili sprechi  di carta vi invitiamo a scaricarle sul vostro smartphone! In segreteria ci saranno comunque copie cartacee!

Buon vento a tutti!

CIMENTO INVERNALE 2018/2019

, , ,

Il Cimento Invernale, organizzato dalla Fraglia vela Desenzano, si svolgerà nel golfo di Desenzano del Garda. Il Cimento è aperto a tutte le barche delle classi : ORC – DOLPHIN 81 – METEORMONOTIPI Sarà ammessa una classe con un minimo di cinque imbarcazioni regolarmente iscritte. Le imbarcazioni che non raggiungessero il numero minimo per fare classe o non in possesso di regolare certificato di stazza ORC verranno inserite in una classe in tempo reale a insindacabile giudizio del Comitato Organizzatore.

Queste le date: 18  novembre 2018 –  2 dicembre 2018 – 13 gennaio 2019 – 27 gennaio 2019 

Cliccando QUI potete accedere ai dettagli dell’evento e alla modulistica

Bronzo mondiale per la Fraglia Vela Desenzano

, ,

Caipirinha di Martin Reintjes (Fraglia Vela Desenzano) si aggiudica il bronzo al mondiale Classe Melges a Cagliari.

Dopo una stagione di grandi soddisfazioni, l’imbarcazione targata Fraglia chiude in bellezza con un prezioso terzo posto in classifica generale.

Caipirinha in questa occasione non rientrava più nella cat. Corinthian (dove ha regatato nella stagione 2017 e inizio 2018) e con “l’acquisto” di Gabriele Benussi prima e di Alberto Bolzan dopo ha deciso di fare il grande passo e sfidare campioni di fama mondiale. E’ andata bene e questo terzo posto conferma la voglia di continuare nella prossima stagione a fare ancora di più.

…segue comunicato Yacht Club Cagliari

Cena Sociale 2018

, ,

Cari Soci,
la nostra tradizionale cena sociale, a chiusura della stagione, si svolgerà sabato 1* dicembre presso il Ristorante “Il Monastero” di Soiano, con inizio alle ore 20.00. Nel corso della serata si svolgeranno le premiazioni del Cimento Estivo – Memorial Ugo Giubellini oltre ai riconoscimenti dell’attività agonistica e sociale 2018.
Ti preghiamo di confermare con sollecitudine la tua partecipazione alla cena .

Steven Borzani campione italiano nei Fireball

, ,

Venticinque equipaggi sono giunti sulla splendida “Isola delle miniere” a Rio Marina per contendersi il titolo di Campione Italiano Fireball 2018 o semplicemente per prendere parte all’evento. Tra loro infatti, ci sono anche il team della Commodora Internazionale Christine Haerdi, quello del Commodoro europeo Jakub Napravik e altri due equipaggi dalla Svizzera, l’Italia schiera i suoi migliori equipaggi con diversi atleti che hanno già vinto il titolo in passato ed anche più volte..

Queste le impressioni di Steven Borzani, neo campione di classe con Mett Brescia:

“Superata la delusione del primo giorno, non proprio adatto alle nostre caratteristiche, cominciamo ad entrare nel mood delle onde e del vento teso da sud est. Sfioriamo la vittoria nella quarta prova, ma recuperiamo punti preziosi. Scendiamo in acqua la domenica  con condizioni alle quali siamo piu’ affezionati: onda alta, bella lunga e vento sui 16 kn. La  quinta prova (la prima dell’ultimo giorno)  sembra già incanalarsi nel verso giusto con un passo gara eccezionale  finché a metà regata cede di schianto il bozzello della ghinda sull’albero….! non ci demoralizziamo e concludiamo primi con distacco davanti ai fortissimi ceki e svizzeri, imprendibili finora. Rientriamo in spaiggiaper un check e ritorniamo sul campo di gara confidando che la drizza non cederà .

Seconda prova fotocopia della prima: altra vittoria assoluta. Terza prova non ci resta che controllare gli altri italiani del podio. Chiudiamo terzi, la drizza ha tenuto, la nostra barca cammina che e’ uno sparo ( il nuovo fiocco di Festa SAils sviluppato negli ultimi due anni e’ indubbiamente la marcia in piu’) e il campionato Fireball torna sul garda dopo venti anni dall’ultimo successo salodiano. Dopo ben cinque secondi posti (il primo dal lontano 1996 con Luca Stefanini), qualche terzo ed altre delusioni in questa classe riporto un titolo tricolore in Fraglia; per il mio prodiere Matteo Mett Brescia fragliotto doc che corre per i cari amici del VCCampione e’ il  suo primo titolo. Rientrato dopo un’estate di seri problemi alla spalla, non si e’ certo risparmiato nelle , non so quante, virate acrobatiche e nell’equilibrio da mantenere tra onde e ingavonate.

Trofeo Alta Velocità – Trofeo Agello – Trofeo Malaguti

, ,

Due prove sabato e una domenica in questo  week end di regate caratterizzato da vento debole e variabile.

La manifestazione organizzata dalla Fraglia Vela Desenzano in collaborazione con il Club Nautico Diavoli Rossi, il Vela Club Desenzano, lo Yacht Club Parma e la sezione ANMI di Desenzano, era riservata a Monotipo, ORC e Meteor.

Podio targato Fraglia nella Classe Dolphin 81 (la più numerosa in acqua con dodici imbarcazioni al via) con la vittoria di Baraimbo con   Giò Pizzatti al timone seguito da Twister con Mattia Polettini  e terzo 20 Nodi con Paolo Masserdotti. Al quarto posto nei Dolphin 81 è Isabò (LNI Desenzano) con Raffaele Valsecchi mentre N’Do It con Francesco Crippa chiude al quinto posto.

Nei Meteor è primo Re di Cuori (AVTrentina) con Andrea Piazza, secondo Diavolo a 4 (AVTrentina) e terzo Milonda (FVDesenzano) con Renato Ongetta.

Nell’ORC A vince Barvissima (FVDesenzano) con Bruno Fezzardi al timone mentre nella ORC B è podio per Proteina (FVPeschiera) con Massimo Picco al primo posto seguita da  Black in Black (FVDesenzano) secondo e Graffio Vitasol ( VCDesenzano) terzo.

In OVERALL la vittoria va a Proteina seguito da Black in Black e GraffioVitasol.

Il Trofeo Tridentina va a Bravissima quale imbarcazione prima assoluta in tempo reale,  Baraimbo (prima assoluta della Classe più numerosa)  vince il Trofeo Agello e Proteina (prima in Classe ORC) il Trofeo Malaguti.

Un plauso al Comitato di Regata composto da Paolo Egua, Alberto Borzani, Riccardo Candio e Alfredo Meloni per essere riuscito a portare a casa le tre prove

Prossimo appuntamento in Fraglia con il Cimento Invernale in programma per il 18 novembre.

Campionato Europeo Finn

, ,

Report di Umberto Grumelli – Campione Europeo Gran Gran Master

“Il Campionato   Europeo Finn Masters 2018 di Spalato era riservato alle  categorie:   master   da 40 a  49 anni , gran master da  50 a 59 anni , gran gran master  da 60 a 69 anni , legend   da  70 a 79 anni.

Hanno partecipato   63 concorrenti provenienti  da  12 nazioni tra cui tre 3 australiani. I primi   tre classificati  hanno  partecipato  a  ben tre  e quattro  olimpiadi in  Finn  ed  il  croato  Karlo kuret arrivò   due volte  4° .

Il vincitore,  il  russo Vladimir Krutskikh, ha vinto tre mondiali  master , mentre il ceco  Michael Maier ha vinto quattro mondiali  master ….poi  nel  gruppo  ci  sono  vincitori  di  mondiali  laser: il croato Mladen Makjanic  e l’inglese Lawrence Crispin .

Si  son  disputate  sei regate con  due prove al  giorno , il primo  giorno  vento  14-15 nodi , il  secondo  giorno  vento 8-9 nodi , il  terzo  giorno hanno sospeso un regata  per calo  di  vento   ed il  quarto  giorno una prova con 6 nodi  e la seconda con 8-9 nodi.

5°  assoluto e 3° di  categoria gm  il friulano  Walter Riosa già campione italiano  finn  ed ex pre olimpionico  , 21° il  Gargnanese  del  Circolo vela Gargnano  Nicola Menoni  ,

22° assoluto  e 1° di  categoria  ggm  il  sirmionese  Umberto  Grumelli della Fraglia Vela Desenzano.”

Ricordiamo che Umberto  Grumelli quest’ anno dal 23 al 24  giugno  a Porto S.Giorgio  ha   vinto il Campionato   Italiano  master nella categoria  ggm, mentre  al Campionato Mondiale  master  di  Torbole  nel 2016 arrivò 3° nella categoria ggm.

OPEN VELA 2018

, ,

Siamo veramente soddisfatti del risultato della manifestazione di domenica 9 settembre “Open Vela”.  Il nostro invito ad una veleggiata nel golfo è stato accolto da un centinaio di persone: famiglie con bambini, giovani e anziani sia di Desenzano e paesi limitrofi, turisti in vacanza sul lago. Tutti hanno potuto vivere questa esperienza di vela -per molti la prima esperienza – in una magnifica giornata di sole e vento. E’ stato veramente emozionante vedere la Fraglia affollata di volti nuovi: soprattutto i volti sorridenti delle persone alla conclusione della breve crociera a bordo degli Asso 99 o delle comode barche da crociera.

Tutto ciò si potuto realizzare grazie ai soci armatori che hanno messo a disposizione il loro tempo, la loro esperienza e le loro imbarcazioni, con generosità ed entusiasmo: a loro va quindi il nostro più sentito ringraziamento. La Fraglia vive grazie ai suoi soci!